Ematuria

Sangue nelle urine, urine ematiche, urine scure

EMATURIA

SANGUE NELLE URINE, URINE EMATICHE, URINE SCURE

L’ematuria è la presenza di sangue nelle urine. Si parla di macroematuria se il quantitativo di sangue è tale da modificare il colore delle urine, che assumono un aspetto francamente rosso o marrone, “a lavatura di carne”, “color coca-cola” o “color tè carico” a seconda della quantità di sangue presente. Invece se il quantitativo di sangue eliminato è modesto e non modifica il colore delle urine si parla di microematuria.
Quest’ultima si diagnostica solo con un esame delle urine, effettuabile con le strisce reattive o con l’esame microscopico del sedimento urinario dopo centrifugazione.
I disturbi della coagulazione, l’assunzione di anticoagulanti ( SintromR, CoumadinR) o di antiaggraganti (AspirinaR , TiclopidinaR, PlavixR) possono favorire la comparsa di ematuria. E’ sempre importanti rammentarsi che questi farmaci possono far emergere patologie sommerse e asintomatiche fini all’ora (neoplasia vescicale o renali).
Il sanguinamento può avvenire in qualsiasi parte dell’apparato urinario , le cause di ematuria saranno pertanto molteplici e le manifestazioni possono essere diverse a secondo che si tratti di:

* sanguinamento renale
* sanguinamento pelvico/ureterale
* sanguinamento vescicale
* sanguinamento prostatico
* sanguinamento uretrale
* sanguinamento da farmaci